History

1995-Oggi ALPIWORLD

Gli ultimi 20 anni hanno visto un nuovo ciclo per il potenziale ALPI che ha ampliato i suoi confini in nuove imprese.

Mentre la terza generazione accompagnava Fabrizio, Piero e Ferdinando nella leadership, l’azienda fece due importanti acquisizioni, su due direttrici strategiche: Trans-Bavaria in Germania nel 2002 e Galax in Francia nel 2005.

Queste acquisizioni segnarono una nuova via per ALPI, l’espansione dei propri orizzonti attraverso la crescita esterna e l’integrazione aziendale.

Dato che non può esserci un’integrazione efficace senza controllo, ALPI ha investito nella piattaforma ICT e l’ha implementata in tutto il suo network per ottimizzare i processi e stabilire una comunicazione coerente. Così è nato in concetto “ALPIworld”.

Il primo decennio del secolo ha visto ALPI rafforzare la sua gamma di servizi in tutte le attività riguardanti la Supply Chain Management, come le spedizioni e il trasporto, lo sdoganamento, la logistica integrata e la gestione delle fiere.

Questa crescita aveva bisogno di essere guidata dai valori aziendali e dalla cultura d’impresa; così nel 2009 fu lanciata la prima Convention ALPI, un evento annuale di tre giorni che si tiene a Prato, dove oltre 200 rappresentanti provenienti da tutto il mondo condividono strategie, storie, buon cibo e si divertono insieme come una squadra.

“La crescita integrata è attualmente la nostra priorità e tutte le nostre decisioni sono coerenti con questo obiettivo” – afferma il presidente, Dott. Piero Albini.

Oggi ALPI giunge ai 70 anni di attività, un risultato unico per un’azienda a conduzione familiare che riflette ancora quei valori che l’avevano ispirata nel 1945, quando due vecchi amici e colleghi in un’azienda di trasporti con sede a Prato, in Italia, affittarono un camion e cominciarono quello che poi avrebbe portato ad un’azienda globale nel settore delle spedizioni e del trasporto merci.